icona  Al Ridotto delle Muse alle ore 10,30

Domenica 10 dicembre 2006, alle ore 10.30, ad Ancona, presso il Ridotto del Teatro delle Muse, sarà attribuito il Premio Zamenhof  - Le voci della pace – 5^ edizione. Ingresso libero.

Il Premio viene assegnato ogni anno a cittadini italiani che si sono distinti  per l’impegno alla cooperazione e alla reciproca comprensione fra i popoli, nel rispetto delle diversità e in nome di una sincera vocazione alla pace, all’amicizia fra i popoli, all’aiuto degli uomini che vivono nei paesi in via di sviluppo e alla tutela delle culture e delle lingue cosiddette minori.   

Presentano Francesca Alfonsi e Andrea Carloni. 
Seguirà un concerto del giovanissimo pianista russo Andrei Korobeinikov con musiche di Beethoven, Ciajkovskij, Chopin e Skrjabin.
Organizzano la Federazione Esperantista Italiana e la Provincia di Ancona
Con il Patrocinio della Regione Marche e del Comune di Ancona.

OPERA SGUANCI.jpegLe sculture di Loreno Sguanci saranno assegnate per il 2006 a:
- "EMERGENCY" per l'attività costante e coraggiosa nella cura e la riabilitazione delle vittime delle guerre e delle mine antiuomo, portando assistenza medico-chirurgica in zone di conflitto
- CLAUDIO ABBADO per l'azione svolta in favore della cultura musicale quale strumento di pace e sviluppo, con particolare riferimento al Venezuela e all'Orchestra Giovanile "Siimon Bolivar"
- ANGELO FRAMMARTINO (alla memoria) vittima per la pace a Gerusalemme: una lezione d'amore ai grandi della terra.

Il PREMIO "UMBERTO STOPPOLONI - LE INTEGRAZIONI IMPOSSIBILI" viene assegnato alla Cooperativa sociale ONLUS "I GIRASOLI" di Roma per aver dato occasione di lavoro e di integrazione a giovani con sindrome di Down mediante la realizzazione del ristorante "La Locanda dei Girasoli".

Sponsor:
Citroen, Gruppo Pieralisi
Rossini Pianoforti, Castelfidardo
Economia e Cultura  

Si ringrazia il Museo Tattile Statale Omero per la collaborazione prestata.